informazione per i lettori

Avviso ai lettori: tutto il blog è stato spostato all’interno del sito www.cipiaceviaggiare.it

troverete i nuovi articoli e aggiornamenti del blog alla pagina del sito, o seguendo questo link: www.cipiaceviaggiare.it/blog

Annunci

Bali, la magia e il lato oscuro

Sono stata a Bali otto volte tra il 2009 e il 2013, nell’ambito di altrettanti viaggi in Indonesia,  ma non ne avevo mai scritto, a parte la semplice cronaca nei diari di viaggio, nonostante le ripetute pressioni degli amici Andrea e Cabiria.
Mi sto rendendo conto che meglio si conosce un luogo, più diventa difficile scriverne. Perché passata la prima impressione, e anche la seconda, che sono quelle che più ci ispirano al racconto, dopo diventa tutto un po’ scontato, e oltretutto alla lunga escono fuori anche gli aspetti meno poetici e romantici di un posto, e una certa osservazione critica prende il sopravvento.
Ma voglio comunque provare a raccontarvi un po’ Bali, sia nelle mie impressioni e sensazioni, sia con qualche informazione pratica per chi volesse visitarla. Continua a leggere

Todos Santos: welcome to the Hotel California

20150221_132653Novembre 2014
“A ovest dell’ovest”: Todos Santos è una piccola cittadina sulla costa occidentale della Baja California Sur, adagiata sul Tropico del Cancro; oltre c’è solo l’Oceano Pacifico.
Fu fondata come missione nel 1723 ma fiorì come centro per la coltivazione e vendita della canna da zucchero, per poi decadere nei decenni successivi.
Oggi da remoto villaggio di pescatori si sta trasformando in località turistica-ma-non-troppo, oscurata dalle più famose Cabo San Lucas e San José: in bassa stagione c’è pochissima gente, nonostante una discreta colonia di pensionati statunitensi e canadesi, stanziali e temporanei, che vengono qui a svernare.
Del resto non si può definire una cittadina balneare vera e propria, le spiagge dove si può fare il bagno sono a qualche km di distanza mentre quelle più vicine sono pericolose e destinate più alla pratica del surf che altro. Il paesino stesso non affaccia direttamente sul mare ma si trova su un’altura a poche centinaia di metri.
Una delle curiosità di questo paese è il suo albergo più importante: l’Hotel California. La leggenda narra che gli Eagles nel 1976 si ispirarono proprio a questo hotel per dare il titolo alla loro canzone più famosa. Continua a leggere

#unviaggiovintage: quasi vent’anni fa in Spagna

MadridAderisco con piacere all’idea di Monica, #unviaggiovintage: tirare fuori dagli armadi le vecchie foto di viaggio in pellicola e raccontarne la storia.
Per alcuni di quei viaggi è passato ormai così tanto tempo che i dettagli sfuggono, ma ci sono le foto ad aiutare la memoria, e sarà una specie di viaggio nel “come eravamo”.

In questo caso sono passati quasi venti anni, siamo nell’ottobre del 1995.
Io e Marco facemmo un lungo giro che ci portò da Madrid all’Andalusia (Cordoba e Siviglia) per approdare infine sull’oceano Atlantico a Cadiz. Ci fu anche il tempo per una gita fuori porta a Toledo. Era il terzo viaggio che facevamo in Spagna.

Plaza Mayor

Plaza Mayor

A Madrid eravamo arrivati in volo da Roma, e siccome a quei tempi eravamo soliti fare i viaggi cosiddetti “istituzionali”, cioè visitare tutte le principali attrazioni e monumenti di ogni posto -cosa che ormai abbiamo quasi del tutto abbandonato, soffermandoci di più sul lato umano- riuscimmo a visitarne quasi tutti i musei principali: Prado, Reina Sofia, Thyssen-Bornemisza e persino il Palazzo Reale.
Continua a leggere